La nostra storia

La Cooperativa Sociale Antropos onlus nasce come Associazione Antropos onlus, costituita in data 14 Luglio 1997, e cambia successivamente la sua Ragione Sociale in Cooperativa Sociale in data 29/12/2016, mantenendo invariati Codice Fiscale, Partita IVA e, di conseguenza, il curriculum operativo.

Antropos viene fondata da un gruppo di educatori professionali che avevano maturato un importante impegno culturale, sociale e politico a seguito di anni di lavoro nei servizi di protezione dell’infanzia e dei giovani adulti attraverso il mondo della cooperazione, collaborando in progetti rivolti al contrasto del disagio sociale del territori urbani periferici e con interventi rivolti all’inclusione delle comunità straniere, Rom e Sinti.

Nel 1997 Antropos realizza un’intensa attività sociale nel quartiere di Tor Sapienza, dell’attuale Municipio V, soprattutto dedicata al supporto educativo di minori e delle loro famiglie, coinvolgendo gli abitanti del complesso di case popolari di Viale Giorgio Morandi.

L’anno successivo Antropos, attraverso i finanziamenti della legge 285/97, realizza un progetto di Centro di Aggregazione Giovanile, tutt’ora in funzione, all’interno della ex biblioteca municipale situata proprio all’interno delle case popolari citate.

Attraverso questo progetto Antropos genera numerose iniziative di Educativa Territoriale tra le quali un progetto di riqualificazione territoriale partecipata che permetterà la creazione di un parco, il “Barone Rampante”, all’interno di un terreno pubblico in completo stato di abbandono e limitrofo al complesso di case popolari. La creazione del parco ha permesso alla popolazione territoriale di avere uno spazio comune di socializzazione transgenerazionale. La creazione del parco è stata successivamente seguita dalla realizzazione di un ponte pedonale tra il parco “ il Barone Rampante” e il parco del quartiere limitrofo di Tor Sapienza creando la possibilità ai due territori di comunicare nuovamente poiché separati, all’epoca, da una strada a più corsie e ad alta percorrenza. Il ponte successivamente, con evento pubblico, fu dedicato alla giornalista Ilaria Alpi, alla presenza dei suoi genitori.

A partire dal Centro di Aggregazione giovanile, negli anni Antropos ha sviluppato servizi e progetti di natura sociale finalizzati prevalentemente alla protezione e al sostegno dell’infanzia, dell’adolescenza e delle famiglie.

La Cooperativa Antropos persegue esclusivamente finalità di solidarietà sociale. Attraverso il suo operato, agisce in favore e a protezione dell’infanzia, del disagio giovanile, delle famiglie in difficoltà, delle donne in emergenza sociale, dei detenuti/e ed ex-detenuti/e, dei ex-tossicodipendenti, della popolazione straniera e alla popolazione Rom e più in generale delle fasce sociali più deboli ed emarginate socialmente, economicamente e culturalmente, contro qualunque discriminazione politica, culturale, etnica, religiosa, sociale e di genere.

Negli interventi sociali rivolti alla persona la Cooperativa adotta una metodologia di lavoro basata sull’intervento personalizzato finalizzato al superamento delle cause che hanno prodotto il disagio e volto all’empowerment personale.

Nelle iniziative territoriali la Cooperativa sostiene il valore del pluralismo, rispettando e valorizzando le diversità, e interagisce con la comunità locale svolgendo un ruolo finalizzato all’attivazione delle risorse locali attraverso la metodologia dell’Educativa Territoriale, sperimentando un diverso modo di concepire e costruire politiche sociali, “dal basso”, espressione delle esigenze/bisogni dei cittadini.

Le nostre professionalità

Con la nostra Cooperativa collaborano le seguenti professionalità:

Carta dei servizi

Tramite il bottone qui sotto, è possibile scaricare la carta dei servizi in formato PDF.

Scarica